BIANCO

Colline di Levanto

2013121115__docb_70_200.jpg

Qualifica:

Vino a Denominazione di Origine Controllata (riconosciuto con D.M 11 Agosto 1995)

Provenienza:

Le aree collinari particolarmente vocate dei comuni di Levanto, Bonassola, Framura e Deiva Marina, in provincia di La Spezia.

Vitigni:

Vermentino, Bosco, Albarola

Gradazione alcolica:

12,5% vol.

Caratteristiche organolettiche:

Colore giallo paglierino con delicati riflessi verdolini, brillante.

Profumo intenso e persistente, di buona finezza ed elegante con netti sentori di erbe di campo e più lievi di cedro, limoncella e mela renetta.

Sapore secco, di buona sapidità e freschezza, con ampia persistenza aromatica.

Abbinamento gastronomico:

Eccellente come aperitivo, risulta particolarmente indicato con tutti i piatti che richiedono vivacità e freschezza sottolineata da profumi invitanti. Trenette al Pesto, Frittura di piccoli pesci di scoglio, Seppie in zimino, Zuppa di cozze.

 

Premio Douja d'Or 2007 - 2009 - 2010 - 2012

Temperatura di servizio:

10┬░ C

Tipo di Bottiglia:

Bordolese verde chiaro da cl 75 e cl 375